I colori dell’anima

Saper scrivere è un’arte. Molti sostengono che sia un dono innato. O ce l’hai o non ce l’hai.

Saper esprimere, attraverso le parole scritte, i propri sentimenti e le proprie emozioni aiuta a contattare quei territori dell’anima che più ci spaventano.

Ma in questo lunghissimo anno e mezzo di pandemia tante, troppe parole sono state scritte e dette.

Ho preferito i colori alle parole scritte, ho preferito esprimere le mie emozioni sulle tele.

Così… riempiendo di colori la mia anima di fronte a tanta bruttezza…

2 pensieri riguardo “I colori dell’anima

  1. Cara brava Mary, concludi il tuo post con “riempiendo di colori la mia anima di fronte a tanta bruttezza. . .”.

    Se permetti, dietro quei puntini di sospensione aggiungo quello che ho pensato che tu abbia pensato, e cioè “mi salvo ricorrendo al bello e buono, ai ritratti di personaggi femminili, ai quali affido il mio alto pensiero, non solo sotto una forma di edonismo grafico (splendido, per me, il terzo quadro pubblicato di donna guantata con cappello), ma dando al colore “potenza simbolica ed espressiva” (che se non sbaglio era la caratteristica di Van Gogh).

    Complimenti. Non tutti posseggono questa magnifica valvola di sfogo.

    Io, ad esempio, mi sento come una caffettiera lasciata sul fuoco acceso e spero che la valvola funzioni, se no salterò in aria: mi consolo e riprendo quota scrivendo qualche verso, e questo almeno, pur se non ha la potenza di un quadro resterà e qualcuno forse lo leggerà.

    Ecco, così . . . a proposito di quadri qualcosa ho scritto, sia pure in forma assai generica.

    SENZA TE
    (Quadro e Chiodo fisso)

    Concordo in pieno con quello che ho letto
    su un cartoncino su un muro affisso
    “Ricordalo, tu sei il quadro perfetto
    e splendido per il mio chiodo fisso”.

    Lo dico e lo ripeto “Senza te
    non si sta bene né al Folies Bergerè,
    né al Lido . . . e manco al Colosseo,
    al Circo Massimo, in un Mitreo.

    Sei tu che dài colore e dài vita
    a qualunque posto in cui si stia,
    con te lieta si fa qualunque gita
    sia in convento che in una badia.

    Sì, senza te, di certo l’ hai capito,
    mi manca tutto tutto, lo ammetto,
    in Cielo più non vengo, ahimè, rapito

    come allorché – parlando con rispetto –
    mi accarezzi, pur solo col dito,
    per dirmi ciò che tante volte hai detto

    (no, altra rima, calma, non la metto!)

    . . . e che gira fortissimo in mia mente.
    sempre e comunque, diuturnamente.

    Con te son tutto, e senza te un bel niente.
    E taccio qui di quando a luci spente . . . . . . . .

    No, non mi dire che sono esigente
    o assolutista al massimo . . . incombente.

    Ma quale colpa ho se il Serpente
    mi fa alle tue grazie soccombente?

    “L’ars amatoria” tua, ah se è potente!
    Ovidio a petto a te è un esordiente.

    ( Cassandro)

    "Mi piace"

    1. Carissimo Cassandro, grazie per questo tuo commento e per i dolcissimi versi come sempre graditi! Ormai proprio i commenti sono diventati sporadici ultimamente, anche perché scrivo molto poco e come già detto nel post le parole sono diventate assai rare…

      Come vedi quello che “hai pensato che io ho pensato” si riflette proprio in ciò che ho pubblicato… I colori riescono a non farmi esplodere né saltare in aria come la tua macchinetta del caffè! Una valvola di sfogo come la chiami tu.

      Questo lungo anno e mezzo di pandemia è stato per me una perdita, un tempo che mai nessuno ci ridara’ indietro, se penso poi che non avrò tantissimi anni davanti… anche la speranza di un futuro migliore fa cilecca. Purtroppo non credo di essere l’unica colpita da un modo di vedere poco roseo… ora è cosi.

      Leggere i tuoi versi fa volare la fantasia ed anche scrivere poesie (credo che non “qualcuno” ma in moltissimi le leggeranno!) riempie l’anima di cose belle!

      Un caro abbraccio ed un saluto all’amico Sergio.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...