Autunno…

10_NOV_16-Lautunno-magico-in-27-foto-1

“Cosa ci insegna l’autunno?

Che dobbiamo lasciar andare le cose che non ci nutrono più.

Che nella malinconia c’è una bellezza struggente.

Che per voltare pagina, bisogna trovare il coraggio di far cadere le foglie secche, a costo di lasciar spoglio e freddo il nostro ramo.

Solo così, un giorno, potranno nascerci nuovi germogli.”

(C. Black)

E questo è il mio autunno…

 

4 pensieri riguardo “Autunno…

  1. Eh sì, Mary! Nella malinconia c’è una bellezza struggente, e a volte in essa si nasconde una non facilmente decifrabile base d’amore.

    LA MIA MALINCONIA

    La mia malinconia solo tu
    la puoi capire, ed intuire che
    non ho più tempo . . . non ce ne sta più
    — e questo è grave assai — anche per te.

    Più non ritornerò in questa città,
    dove mi è dato di incontrarti a volte,
    dove tra un “Come stai?”, un “Bene!”, un “Mah . . .”,
    tra le parole vuote, in vero, molte

    frasi d’amor tacendo ci siam dette:
    le sentivamo solo noi in quanto
    erano al nostro cuor solo dirette,

    (come i taciti sguardi) . . . E, sì, che vanto
    questa complicità che alle vette
    dell’amor puro ci portava intanto!

    Or sei ricordo, e forse più . . . rimpianto!

    Soltanto tu la mia malinconia
    per questo puoi capire, amica mia.

    . . . E poi l’età! . . . Mica la metti via!

    Ha fine anche una bella poesia!

    (Cassandro)

    Per fortuna il tuo “Autunno”, o bentornata Mary, rosseggia di amore e di vivacità beneaugurantemente!

    Piace a 1 persona

  2. Caro Cassandro, ho trovato questo scritto e l’ho riproposto nel blog proprio perchè l’autunno (che insieme alla primavera adoro) è per definizione la più malinconica delle stagioni.. perchè giunge dopo il massimo splendore della natura che ci regala l’estate, dopo le promesse della primavera e prima del buio dell’inverno.

    La malinconia è un sentimento di leggera tristezza… priva di una motivazione precisa che talvolta ci prende… ci avvolge… ma dalla poesia che mi hai regalato traspare anche un altro sentimento: la nostalgia…

    ” Or sei ricordo, e forse più . . . rimpianto!”

    il rimpianto per l’assenza di qualcuno o qualcosa.

    Grazie carissimo per il “bentornata” e grazie per le tue preziose rime. Non posso davvero assentarmi per così lungo tempo dagli amici…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...