Riflessioni…

Qualche giorno fa ho inviato un sms di auguri a mio cugino per il suo compleanno. Passano mesi che non ci si sente, ma quando abbiamo bisogno di sfogarci, o di ridere come facevamo da ragazzi, o di condividere emozioni, o di parlare di figli e di problemi connessi,  eccoci pronti, telefono alla mano o mano alla tastiera.

Lui è la sorella che non ho mai avuto, quasi una gemella, dato che tra noi ci sono solo due mesi di differenza.

Volevo essere spiritosa. “Auguri! Benvenuto anche tu nel fantastico mondo degli anziani…”

“Grazie vecchia!” è stata la sua risposta. Forse voleva essere spiritoso anche lui, ma ripensando a quel “fantastico mondo”…

Ieri mattina, alla fermata dell’autobus che porta a Roma, ho visto una ragazza. Mini di jeans e iPod nelle orecchie.

Sedici anni, a occhio, forse meno. Avrei voluto essere lei. Lei con i suoi sogni ancora intatti. Soffitti altissimi sopra la sua testa, dove l’aria non è viziata e si respira a pieni polmoni. Un orizzonte che punta dritto verso l’infinito.

Nessuna ferita che fa ancora male. Nessuna cicatrice. Solo graffi leggeri, da accarezzare o dimenticare.

Una vita ancora tutta da scartare, come un regalo bello e inaspettato.  Avrei voluto essere lei…

Ma lei per quanto ancora sarà questa cosa quì?

 

10 pensieri riguardo “Riflessioni…

  1. ricordo i miei sedici anni, le mie aspettative, tante sono andate deluse, altre no, ma ne ho ancora, ne voglio avere ancora. forse quella ragazza sara’ cosi’ ancora per poco, ma spero dino. ogni giorno e’ un regalo da scartare. a volte puo’ non piacerci quello che ci troviamo dentro e credo che le cicatrici siano li’ proprio per ricordarcelo.

    "Mi piace"

  2. !6 anni tormentati i miei,non tornerei proprio indietro nell’adolescenza,e oggi i sogni che rimangono pur graffiati dal tempo sono ancora sogni che valgono la pena di essere rincorsi…con più consapevolezza,ma sempre leggeri come sogni…

    "Mi piace"

  3. Ciao, Mary e Buona Pasqua.

    Mi permetto di intervenire nel tuo post, limitatamente alla prima parte

    (“ho inviato un sms di auguri a mio cugino per il suo compleanno . . . tra noi ci sono solo due mesi di differenza . . . Volevo essere spiritosa. ‘Auguri! Benvenuto anche tu nel fantastico mondo degli anziani…’ . . . ‘Grazie vecchia!’ è stata la sua risposta”)

    dal quale si deduce che egli sarebbe un quasi tuo coetaneo.

    Solo anagraficamente, però, in quanto esistenzialmente tale coincidenza di anni non può sussistere per impossibilità di coniugare due termini differenti: mica si può mischiare l’olio e l’essenza di rosa? . . . l’aceto e il nettare? . . . .

    Gli uomini . . . e solo loro! . . . hanno un’età. Le donne “No”, esattamente come le Dee: quanti anni avrà Venere? . . . e Diana? . . . e Selene? . . . o le Semidee come Teti o Galatea o Leda?

    Loro “sono”, e stop!

    Ciò specialmente nel campo che domina la vita, che quello rappresentato dal tempo dell’amore.

    Se per caso sbaglio contestami, ma, ripeto la mia “riflessione: le donne, tutte, anche se qualche volta dicono di essere un poco vendicative, nella maggior parte dei casi sono . . . . . . . . . .

    SENZA TEMPO

    Ma chi lo dice che ho 40 anni?
    . . . anzi 50? . . . o qualcosa in più?
    Se me ne dài 30 non ti inganni
    . . . oppure 20 . . . o uno o due più giù.

    A dir la verità io non mi sento
    quando con te sto che ho un’età.
    Son ‘senza tempo’: ne avessi 100
    oppure 1000 in piena verità

    non me li sentirei. Quello che conta
    è che con te ho io sensazioni
    che a dirle ‘senza tempo’ sono pronta

    essendo lor di tutte le stagioni:
    e fin che il sentimento non tramonta
    gli anni sono solo finzioni.

    Comprendi or perché la vita lodo? . . .
    perché son quadro appeso al tuo chiodo,

    e il tempo faccio cuocer nel suo brodo
    mentre con te mi annodo e riannodo?

    Se tu mi lasci l’anima ti rodo!

    (Cassandro)

    "Mi piace"

  4. C’è un tempo per ogni cosa, dice l’Ecclesiaste. Basta vivere il tempo per quello che è, momento per momento. Buona Pasqua a te ed a tutta la tua splendida famiglia… 🙂

    "Mi piace"

  5. @ Maaleeesh
    E’ vero, ogni giorno è un regalo da scartare… Anch’io ho ancora delle aspettative, ma la ragazza dei “16 anni” ha tutta una vita davanti… su questo riflettevo.

    "Mi piace"

  6. @ Elle
    Anche i miei sono stati tormentati, ma l’adolescenza lo è un po’ per tutte le generazioni. Oggi come oggi io tornerei volentieri indietro, credimi.

    "Mi piace"

  7. @ Vitty
    Ho ancora molti sogni nel cassetto, come te altri si sono avverati. Del resto tipi come noi non smetteranno mai di sognare… Però io tornerei volentieri indietro, forse per il motivo confessato a Maaleeesh…

    "Mi piace"

  8. @ Cassandro

    No, no, non mi permetto di contestarti mio caro. E come si fa? Davanti a queste gentili parole non posso proprio!
    Donne senza tempo… come dee… I tuoi parallelismi mi commuovono.

    “essendo lor di tutte le stagioni
    e fin che il sentimento non tramonta
    gli anni sono solo finzioni”

    Da quì partono le mie riflessioni (c’è anche la rima…). Tu hai ragione Cassandro, ma “quei soffitti altissimi, dove non si respira aria viziata” mi mancano da morire, nonostante il sentimento non sia tramontato ancora…
    Buona Pasqua anche a te e all’amico Sergio.

    "Mi piace"

  9. @ Giano
    Basta godersi la vita in ogni modo possibile, dice anche l’Ecclesiaste, tanto poi la morte cancellerà tutto. E’ una visione un po’ cinica, ma reale.
    Buona Pasqua anche a te caro Gianino

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...