La politica e il Condominio Italia

Qualche tempo fa il nostro presidente del Consiglio affermò, in maniera molto concreta e sintetica, che “gli italiani sono pazzi”.
Naturalmente, quando qualcuno dice la verità, si levano subito cori di protesta. Non sono in grado di dire se questa finanziaria sia un bene per il nostro Paese, oppure no; non ho grande consuetudine con la politica, nè amo le diatribe tra governo ed opposizione. Ma leggendo i quotidiani o assistendo ai discorsi dei politici nelle varie trasmissioni televisive, a volte mi viene da pensare che la politica è come una riunione di condominio, il Condominio Italia, folle e senza senso.
Ci sono persone che vivono per la consueta obbligatoria riunione annuale; la loro mente ragiona solo per millesimi, per grondaie bucherellate,per litigi sul colore dei muri del cortile, per lampadine bruciate, per scale sporche.
Ragiona e parla di cose senza un senso, sulla grandezza dello zerbino, sulle deleghe. Ah, quanti battibecchi sul numero delle deleghe!
Eppure i condomini, presi uno per uno, sono brave persone, spesso professionisti affermati. Ma quando c’è il bene comune in discussione, queste persone perdono la testa e si comportano da pazzi.
Così immagino la Camera ed il Senato, per quel poco che vedo in tv.
Gli insulti, le volgarità, le contese, le mille stranezze: ecco, dei pazzi che rappresentano altri pazzi.
Naturalmente i pazzi siamo noi, noi italiani. Con le nostre manie, con la nostra propensione al ridicolo.
E naturalmente, se poi qualcuno afferma che siamo pazzi, guai a prenderlo alla lettera! Pensiamo subito alla sua di pazzia, al complotto dietro quella frase.
Forse perchè la pazzia ama mascherarsi da normalità…

12 pensieri riguardo “La politica e il Condominio Italia

  1. Dissento.
    I politici, nella stragrande maggioranza, sono furbi e non pazzi.
    Noi elettori siamo, nella stragrande maggioranza, MOLTO migliori dei nostri politici.
    Non siamo nè furbi nè pazzi, ma cerchiamo di condurre in qualche modo lecito una vita decorosa, a dispetto della furbizia, quella sì miserevole e di respiro corto, dei politici.
    Se sbagliamo o falliamo, paghiamo di persona, specie i più deboli tra noi.
    Il direttore di RAI1, che è responsabile di quello che ho scritto nel mio ultimo post, non pagherà nulla.
    Ciao!

    "Mi piace"

  2. No, cara Ariela, non lo penso… anzi, mi sembra che il detto “tutto il mondo è paese…” sia assolutamente vero! Ti scrivo, appena esco fuori da pacchi, pacchetti e paccucci…

    "Mi piace"

  3. Caro Am, il mio post voleva essere un paragone simpatico e divertente sulla politica italiana e sui politici soprattutto che, quando si riuniscono, fanno somigliare le loro discussioni a riunioni condominiali e sicuramente, viste da fuori, possono sembrare “folli”!!

    "Mi piace"

  4. Ti meravigli della qualifica di ?Pazzi?, Mary?? E perché mai? questo è il nostro nuovo destino di cittadini italiani di essere presi a male parole da chi conta (o crede di contare nell?opinione pubblica). Forse che il Capo del Governo precedente ci benedisse con un sonoro ?Coglioni??

    Certo che lo sbalzo è notevole se solo pensiamo che alcuni decenni fa (negli anni del deprecato e ?deprecabile? ventennio) gli italiani venivano riconosciuti come ?Navigatori, Poeti, trasmigratori ecc. ecc.?. Voglio proprio vederla la nuova scritta che fra un paio d?anni sarà scolpita sull?orlo estremo del Palazzo della Civiltà e Lavoro in Roma con i nuovi epiteti ?Un popolo di????..?

    Che vuoi farci, Mary: è come se nell?ultimo anno ci fosse stato presentato un vassoio di latta dal quale potere scegliere, a nostro piacimento e alternativamente, la qualifica di?.??.

    PAZZI O COGLIONI

    Un dubbio mi travaglia: non so più
    (è diventato quasi un tormentone)
    s? è meglio essere ?pazzo? o ?coglione?,
    che è la stessa suppergiù.

    Certo ne riceviamo complimenti
    da chi mandiamo noi al Governo!
    Tertium non datur: o si è ?dementi?
    o come chi ritiene che l?inferno

    si evita soltanto se si prega,
    pure se in vita il prossimo si frega.
    No, credo che qualcosa qui non va,
    perché altrimenti, amici, come fa

    a stare in mezzo a questi cittadini,
    pazzi o coglioni, sia la Montalcini
    che Ciampi, Rubbia, Fo, o Veronesi,
    o Welby, al cui penar ci siamo arresi

    (dopo averlo trattato indegnamente)
    solo da poche ore?? E finalmente!
    Non so quello ch?è meglio, solo so
    a chi il voto mio più non darò.

    Chi al Governo andrà pur si dovrà
    sforzare a trovar qualche aggettivo
    diverso? che ne dite voi tra
    ?brutto imbecille?, ?reprobo?, ?retrivo??

    (Cassandro)

    Spero che questo scritto non abbia la tua completa disapprovazione, ma essere qualificati come ?carne da macello? proprio mi indispettisce, da chiunque provengano le aggettivazioni.

    Scusa pure, dato che non so come la pensi, la mia presa di posizione in favore di chi ha liberato Welby dalla sofferenza animalesca che stava vivendo ridandogli la dignità di uomo. Vedrai come i politicanti si butteranno su questo triste evento con interpretazione da ?sepolcri imbiancati?, e classificheranno con gli aggettivi che educatamente sono adusi ad usare, e di cui sopra abbiamo avuto esempio, nei confronti di chi la pensa diversamente da loro.

    Poi mi spiegherai che differenza c?è fra la nostra testa e quella loro.

    "Mi piace"

  5. Bè,Cassandro…”pazzi” è già un po’ meglio di “coglioni”…quanto meno è più accettabile. Infatti quando mi sento particolarmente felice dico che sono “pazza di gioia”,anche “innamorata pazza” mi piace definirmi talvolta . Patty Pravo cantava, qualche anno fa, la sempre bella e attule, la struggente “Pazza idea”. E che dire di “una voglia pazza”?! e del film “Via dalla pazza folla”? E quando mi va di fare la “pazzerella” con giochi e scherzi?!

    La pazzia a volte è sinonimo di fantasia,creatività….non per niente gli artisti,di qualsiasi categoria,e qui mary ce lo può confermare,sono tutti un po’ sopra le righe…”nu’poco e’pazzi” direbbero a Napoli!

    Naturalmente pur dissertando simpaticamente sulla pazzia,gradirei molto un linguaggio diverso dai nostri politici,da qualsiasi schieramento essi vengano. L’elettorato va rispettato,non strapazzato ( in quanto a tartassato abbiamo già dato….) esigerei veramente del rispetto. Non siamo marionette senza cervello ( anche se al nano piaceva tanto pensarlo!!!). Hai ragione quando affermi

    “che qualcosa qui non va,
    perché altrimenti, amici, come fa

    a stare in mezzo a questi cittadini,
    pazzi o coglioni, sia la Montalcini
    che Ciampi, Rubbia, Fo, o Veronesi,
    o Welby, al cui penar ci siamo arresi

    (dopo averlo trattato indegnamente)
    solo da poche ore?? E finalmente!
    Non so quello ch?è meglio, solo so
    a chi il voto mio più non darò. ”

    Mi verrebbe da sottoscriverlo!

    Tornando seri,la morte di Welby è stato un atto di grande rispetto. trovo disumano far continuare a “vivere” (????) una persona in quelle condizioni! E’ di questa sera la notizia che gli sono stati rifiutati i funerali religiosi…..dov’è,dov’è la pietà,la misericordia!!! Questi sarebbero i religiosi? Non ha sofferto abbastanza quel poveretto? Sono molto indignata….di certo il Signore sarà più misericordioso di questi sepolcri imbiancati…la scusa è stato il clamore che ha avuto il fatto…troppa pubblicità. Ancora il famoso detto “purchè non si sappia in giro” è sempre più che valido per la chiesa. Mi conforta la consapevolezza che non tutti i sacerdoti sono così ipocriti!!!

    Chiedo scusa se mi sono lasciata andare,specialmente alla padrona di casa. E’ da ieri mary che passo per lasciarti gli auguri e finisco con lo scrivere altre cose! Ho lasciato a Cassandro un commento nel post dei treni ” I buchi delle ferrovie”. Mi ha colpita la sua poesia,mi ha fatto tanta tenerezza quel treno stanco che trova conforto mentre si riposa,a guardare i “rovi e qualche rosa”. Sarà perchè sono cresciuta vicino alla ferrovia,sarà perchè i treni mi cullavano la notte,facendomi sognare viaggi bellissimi…sarà perchè erano l’unica cosa che mi piaceva di quel luogo…mi ha intenerita quel treno stanco e sentimentale!

    Come sempre e più di sempre,bravo Cassandro!!!

    Buon Natale Mary,tanti auguri per un anno fantastico a te e famiglia.

    Buon natale a tutti . Ciao!

    "Mi piace"

  6. Cari amici, dopo un attimo di pausa natalizia, eccomi a rispondere ai vostri sempre graditi commenti. Proprio leggendoli ero quì a pensare a quale curioso altro “aggettivo” i nostri governanti s’inventeranno per il nuovo anno.
    Chissà? Dopo il “coglioni” e “pazzi” avremo qualche altra sorpresa? Staremo a vedere… cioè a sentire.
    La triste vicenda, un’ombra inquieta scesa negli ultimi giorni di quest’anno in Italia, ha diviso purtroppo le nostre coscienze. Piergiorgio Welby combatteva da circa 40 anni contro una malattia irreversibile e chiedeva disperatamente che fossero staccate le macchine che lo tenevano in vita. I suoi numerosi appelli sono rimasti inascoltati, fino a quando un medico ha avuto pietà della sua richiesta. Questa “morte mediatica”, come è stata definita, deve farci riflettere. La vita, anche in quel suo passaggio estremo che chiamiamo morte, esige maggiore rispetto. Quindi regole e leggi non ambigue, non più rimandabili, soprattutto coraggio e chiarezza da parte di tutti: classe medica, classe politica (vero Cassandro?), noi stessi.
    Per quanto riguarda la classe religiosa, ometto di aggiungere qualcosa. E’stato vergognoso ed indecente quello che è accaduto per i suoi funerali religiosi. Sono d’accordissimo con te, cara Vitty, ed appresa la notizia, mi sono augurata per Welby un paradiso eterno ed una misericordia per quello che ha sofferto in questo inferno!
    Detto questo, vi auguro caro Cass e cara Vitty e caro Sergio (manchi da un po’, come mai?) un 2007 sereno e felice!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...